Alejandro Carreño

Alejandro Carreño nasce nel 1984 a Trujillo, Venezuela, dove inizia lo studio del violino nel 1994 con Susan Siman in un “Nucleo” di “El Sistema” del Maestro Abreu. Nel 1996 si trasferisce a Caracas per entrare nell’Accademia Latino Americana di Violino “José Francisco Del Castillo”. Il Maestro Del Castillo rimane tuttora il suo maestro. Dal 2002 al 2004 si reca a Boston per studiare con Marylou Speaker e Donald Weilerstein. Ha frequentato Master Class con Rainer Honeck, Kolja Blacher, Günter Pichler, Rainer Küchl, Pinchas Zukerman, Arnold Stainhert, Aaron Rossand, Patinka Kopec, James Boswell, Igor Oistrakh e molti altri. Si è esibito come solista diretto da Maestri quali Claudio Abbado, Gustavo Dudamel, Diego Matheuz, Christian Vasquez, Rafael Payare, e Wolfram Christ, con orchestre quale la Simon Bolivar Symphony Orchestra e altre orchestre sinfoniche giovanili del suo Paese. Attualmente è primo violino del Simon Bolivar String Quartet con il quale ha inciso un primo album per la Deutsche Grammophon nel 2013. Si è esibito con solisti quali Kolja Blacher, Natalia Gutman, Clemens Hagen, Albrecht Mayer, Emmanuel Ax, Jean-Yves Thibaudet, e Wolfram Christ. Concertmaster della Simon Bolivar Symphony Orchestra, The Orchestra of the Americas, Mercosur Orchestra, Orchestra Camara Andina de Fomento e dell’Orchestra Iberoamericana, primo violino della Lucerne Festival Orchestra, Wiener Philharmoniker e Berliner Philharmoniker e spalla dei secondi violini della Staatskapelle Dresden.