Chiara Ludovisi

Inizia da bambina lo studio del violino e si diploma nel 2012 nella classe di Antonio De Secondi presso il Conservatorio di Latina, dove consegue anche il biennio di II livello col massimo dei voti e lode. In seguito si dedica esclusivamente allo studio della viola e consegue, nel 2016, il biennio di II livello in viola, col massimo dei voti e lode, sotto la guida di Cristiana Certo e Francesco Fiore, frequentando lezioni e masterclasses con Danilo Rossi, Danusha Waskiewicz, Simone Briatore. Ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana sotto la direzione, tra gli altri, di A. Lonquich, P. Rophè, W. Marshall, N. Paskowski, M. Pierobon, J. Axelrod, P. Goodwin, E. Dindo, A. Poga, in prestigiosi teatri italiani ed esteri. Dal 2013 collabora con l’Orchestra Giovanile “L. Cherubini” di Riccardo Muti con cui ha partecipato a tournée internazionali in Oman, Emirati Arabi, Spagna, Azerbaijan e Turchia, oltre a numerosi concerti nei più importanti teatri italiani. Attualmente studia per il conseguimento del “Master of music Pedagogy” presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano nella classe di Yuval Gotlibovich. Dal 2017 collabora con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali e con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Appassionata di musica da camera, si è esibita con diverse formazioni in contesti come il Palazzo Medici di Firenze, il Festival Musica sull’Acqua di Colico, la Stagione dell’Università della Tuscia, i Concerti nelle Terre di Pedemonte a Cavigliano.