Corinne Curtaz

Inizia lo studio del violino presso l’Istituto Musicale di Aosta e prosegue successivamente presso il Conservatoire de la Vallée d’Aoste, dove consegue nel 2011 il diploma con il massimo dei voti sotto la guida di Fabrizio Pavone. Frequenta il Master in Arts and Music Performance presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano sotto la guida di Valery Gradow e lo termina nel 2014 nella classe di Pavel Berman. Nello stesso anno, con l’Ensemble Barocco “Armoniosa”, incide l’integrale dei concerti la “Stravaganza” di Vivaldi per l’etichetta tedesca MDG. Ha frequentato i corsi di perfezionamento presso l’Accademia di Pinerolo con Adrian Pinzaru e Alessandro Milani e, in ambito cameristico, masterclass con Reiner Schmidt, Stefano Pierini, Tamas Major, Aldo Campagnari e Mikhail Kopelman. Nel 2013, con il quartetto Hermann, ha ottenuto il primo premio assoluto al Concorso Internazionale Città di Treviso. Ha collaborato in diverse formazioni cameristiche con Gli Amici della musica di Venaria (To), il Mantova Chamber Music Festival, il Festival Mozart Nacht und Tag di Torino e il Festival di Musica Classica di San Giovanni Valdarno e con orchestre quali l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, l’Orchestra della Svizzera Italiana, la Bayerische Philharmonie di Monaco, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, l’Orchestra Arturo Toscanini di Parma, la Mahler Jugendorchester. Attualmente lavora nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.