Eamonn Mulhall

Eamonn Mulhall, interprete ideale per le parti tenorili nelle opere liriche di Mozart, Handel, Donizetti e Rossini, è anche molto richiesto come solista in oratori barocchi e classici.

Di recente ha avuto la parte principale nella premiere mondiale dell’opera Dorian Gray di Čekovská’s eseguita al Teatro Nazionale Slovacco di Bratislava all’interno del Prague Spring Festival. É apparso per la prima volta al Wexford Festival come Le Jeune Syrien nella Salomé di Mariotte e come Don Ramiro in La cenerentola, Acis in Acis and Galatea di Handel e Jack nel Rise and Fall of the City of Mahagonny con la Dublin Opera Theatre Company, Pong in Turandot al Belfast Festival, nella premiere mondiale del Under Milk Wood di Metcalf in Cardiff.

Ha cantato in altri ruoli importanti alla Royal Opera House Covent Garden (ROH 2) alla Scottish Opera, al Grange Park Festival, alla English National Opera e al London Handel Festival. Appare spesso come solista nella Messa di Gloria di Puccini con la RTÉ Concert Orchestra, il Messiah alla Royal Albert Hall e in varie opere con la Irish Baroque Orchestra.

Ha tenuto concerti in Wexford; St Martin-in-the-Fields, Londra; Scozia e Belgio ed esecuzioni dal vivo per la BBC, Radio3 e RTÉ Lyric FM.

Eamonn Mulhall ha studiato musica e letteratura francese a Dublino prima di perfezionarsi in canto presso il Royal College of Music e il National Opera Studio a Londra. Per Chapter Productions ha registrato, tra le altre, Eileen di Herbert e Roberta di Kern.