Julian Rachlin

Julian Rachlin è uno dei musicisti più apprezzati dei nostri tempi.
Ha suonato con la Filarmonica di San Pietroburgo e Mariss Jansons, l’Orchestra Mariinskij e Valery Gergiev, l’Orchestra Sinfonica di Montreal e di Boston. Insieme alla solista Sarah McElravy e la Royal Northern Sinfonia ha suonato alla prima del Concerto Doppio per violino e viola di Penderecki, che è dedicato a lui. Dirige l’Orchestra Filarmonica di Vienna, la Konzerthaus Orchester di Berlino, l’Orchestra Sinfonica di Chicago, l’Orchestra Filarmonica di Strasburgo. Ha anche suonato con l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo e Yuri Temirkanov, la Filarmonica della Scala con Riccardo Chailly, la Filarmonica di Monaco e Zubin Metha. Si esibisce regolarmente con Itamar Golan, Denis Kozhukhin, Denis Matsuev e Sarah McElravy. È stato il più giovane solista a esibirsi con la Filarmonica di Vienna, sotto la direzione di Riccardo Muti. Rachlin è ambasciatore dell’UNICEF e si impegna in progetti benefici per bambini e volontariato. Suona uno Stradivari “Ex Liebig” del 1704 e una viola di Lorenzo Storioni del 1785, in prestito per gentile concessione della Dkfm. Angelika Prokopp Privatstiftung.