Patrizio Serino

Nato a Roma, si è diplomato in violoncello nella sua città, presso il Conservatorio S. Cecilia, con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore.

Ha conseguito sotto la guida del Maestro Strano il perfezionamento in violoncello presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma con il massimo dei voti e la lode, ricevendo il prestigioso premio Sinopoli sotto il patrocinio del Presidente della Repubblica.

Si è perfezionato con Ivan Monighetti a Basilea e ha seguito le masterclass di Enrico Dindo, Enrico Bronzi, David Geringas e Gary Hoffman. È vincitore di numerosi concorsi internazionali tra cui il primo premio assoluto al prestigioso concorso “Premio Trio di Trieste”. Dall’ottobre 2005 al maggio 2007 ha ricoperto il ruolo di primo violoncello presso il Teatro Massimo Bellini di Catania. Ha collaborato come primo violoncello con l’Orchestra di Roma e del Lazio, l’Orchestra Sinfonica della Cassa di Risparmio di Roma, l’Orchestra Regionale Toscana, Orchestra del Carlo Felice, l’Accademia di Santa Cecilia e l’Orchestra Mozart di Claudio Abbado. Ha inciso per le etichette Altara e Stradivarius.

Dal 2011 è stato scelto da Zubin Metha come primo violoncello nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.